nicola bignami


nato a Bologna nel 1978, allievo della Prof.ssa Gabriella Armuzzi, si è diplomato

in violino a pieni voti nel giugno del 1998 presso il conservatorio G.B. Martini di Bologna.

Ha seguito il corso di perfezionamento tenuto dal M°Cristiano Rossi presso L'Accademia Musicale di Firenze e il corso di perfezionamento sotto la guida del  M° Pavel Vernikov alla Scuola di Musica Santa Cecilia di Portogruaro.

Nell'Ottobre del 2008 ha conseguito il Diploma Specialistico di II livello di violino con il massimo dei voti sotto la guida della Prof.ssa Maria Grazia Serradimigni presso il conservatorio A.Boito di Parma presentando una tesi su Luigi Dallapiccola.

Ha partecipato alle attività della Accademia Mahler Jugend Orchester sotto la guida di Joseph Silverstein.

E' stato violino di spalla dell'Orchestra Giovanile Italiana vincendo una borsa di

studio bandita dal Banco S.Paolo di Torino.

E' stato vincitore di ruolo presso l'Orchestra delTetaro Massimo di Palermo e l'Orchestra Sinfonica di Roma.

Ha partecipato all'attività concertistica dell'Orchestra Regionale Toscana, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, Orchestra del Teatro Massimo

di Palermo, Orchestra da camera di Milano, I Filarmonici del Teatro Comunale di

Bologna, Human Rights Orchestra.

Dal 2004 collabora continuativamente con l'Orchestra Filarmonica Toscanini sotto la direzione del M°Lorin Maazel, esibendosi anche sotto la direzione di George Prêtre, Yuri Temirkanov e Mstislav Rostropovich

Dal Giugno 2004 fa parte a Bologna della Orchestra Mozart, diretta dal M° Claudio Abbado, esibendosi anche sotto la direzione di Trevor Pinnock, John Elliot Gardiner, Ivor Bolton e Diego Matheuz.

Con Orchestra Mozart è stato impegnato in numerose tournees europee e incisioni discografiche per Deutsche Grammophon.

Dal 2007 prende parte attivamente insieme a musicisti provenienti da tutta Europa al progetto Spira Mirabilis per il quale nel corso del 2012 la Comunità Europea gli ha conferito il titolo di "Ambasciatore Europeo della Cultura"

Dal 2007 collabora con l'Orchestra Haydn di Trento e Bolzano sotto la guida del M° Gustav Kuhn.

Dal 2010 insieme ad altri musicisti provenienti dalle migliori orchestre d'Europa partecipa all'attività di Human Rights Orchestra sotto la guida di Alessio Allegrini.

Nel 2011 ha fondato insieme alla direttrice Caterina Centofante ed alcuni musicisti di Orchestra Mozart e Orchestra Cherubini, la formazione cameristica Blumine Ensemble con l'intento di studiare e approfondire il repertorio camerisitico del '900 e contemporaneo.

Dal 2012, a segutio di audizione, collabora con la Stavanger Symphoniorchester

Suona un violino del liutaio bolognese Ansaldo Poggi costruito nel 1940.